Close
Type at least 1 character to search
Back to top

DAVIDE NICELLI, BUON SECONDO NELLA GR YARIS RALLY CUP

Alla vigilia del Rally 1000 Miglia Davide Nicelli avrebbe firmato per conquistare, al suo esordio nel trofeo monomarca, il secondo posto nella GR Yaris Rally Cup ma a fine gara la piazza d’onore, un risultato comunque di tutto rispetto, poteva essere qualcosa di più. “È stato un Rally 1000 Miglia tosto ma ancora una volta una bellissima gara con prove davvero spettacolari. Il nostro esordio nel trofeo Yaris Rally Cup è stato più che positivo: l’obiettivo principale era quello, dato che rispetto agli avversari pagavo un po’ di inesperienza con la macchina, più che di guardare la classifica, di guardare a noi stessi prova dopo prova cercando di migliorarci e penso che ci siamo riusciti in pieno. Tanto che abbiamo anche vinto una prova, la più importante del rally, la Pertiche di 26 km che chiudeva la gara” sottolinea il pilota di Stradella (PV).

L’obiettivo è stato centrato in pieno “e credo di essere andato oltre le aspettative perché non pensavo di essere già così competitivo contro piloti veloci che avevano molta più esperienza di me con la macchina. Per due giorni di gara siamo sempre rimasti tra i primi tre e prima dell’ultima prova, quando abbiamo visto che eravamo a 5 secondi dal leader, ce l’abbiamo messa tutta per prenderlo. Abbiamo vinto la prova speciale ma non è bastato, siamo arrivati a 1”9 dalla vetta. Peccato che abbiano sospeso la penultima prova quando stavamo per partire. Non abbiamo potuto disputarla e questo ci ha penalizzato perché stavamo recuperando. Probabilmente avremmo potuto ridurre il gap e quindi sull’ultima prova avere maggiori possibilità di andare a vincere. Un po’ di rammarico c’è ma va bene così, questo risultato non è un punto d’arrivo ma un punto di partenza, perché credo di poter fare ancora di più”.

Nicelli Jr è finito ventiduesimo assoluto, un risultato di assoluto prestigio “anche grazie al fatto che la macchina ha un potenziale davvero elevato che può solo crescere. Sono molto contento della scelta di essere entrato nel trofeo voluto da Toyota”. Questo risultato è merito di tutto il gruppo che lavora con Nicelli, a partire dal team Promo Racing “che mi ha messo nelle condizioni di far molto bene e che mi ha dato una macchina al top. Gli pneumatici Pirelli ancora una volta si sono dimostrati davvero performanti mentre il mio navigatore Tiziano Pieri è stato impeccabile e mi ha aiutato tantissimo”. “Un ringraziamento va anche al concessionario Finiguerra che ci segue con tanta passione, alla mia scuderia Sport & Comunicazione, a tutti i miei sponsor, in primis MAeMI, ed a mio padre. E poi a tutti gli amici e gli appassionati che ci hanno seguito in tantissimi dandoci una marcia in più” conclude il pilota pavese.

Adesso Davide Nicelli si metterà subito al lavoro per accrescere il feeling con la Toyota Yaris GR per presentarsi, a fine mese, al top al via del Rally di Sanremo dove punterà nuovamente

T&G Verniciatura Industriale – Max Solution – Isotek – Polibox – Stef.Fer – Startel